PMR a IPACK-IMA 2018: Protagonista nelle soluzioni di Riempimento, Tappatura ed Etichettatura

04 giugno 2018

A IPACK-IMA quest’anno il tema portante è stata l’innovazione espressa attraverso l’automazione, che abbraccia il progetto dell’industria 4.0 e interpreta le grandi sfide del momento. La tematica della sostenibilità ambientale è sempre più importante e aumenta lo standard di sicurezza delle apparecchiature.

Questi grandi filoni si rintracciano nelle caratteristiche delle macchine per il packaging prodotte da PMR System Group; le soluzioni progettate per soddisfare il cliente sono sempre più versatili e seguono le aspettative del consumatore con sempre nuove esigenze di fruizione del prodotto.

Le macchine etichettatrici, di riempimento e tappatura che abbiamo proposto a Ipack-Ima 2018 sono sviluppate in ottica 4.0. Queste nuove tecnologie lavorano in modo fondamentale ad elevare gli standard di controllo su tutte le fasi del confezionamento, diventando ulteriore garanzia del livello qualitativo del prodotto finale.

Le macchine multiformato strizzano l’occhio alle scelte di design che privilegia i materiali ecocompatibili e rimanda a un sistema valoriale in cui la qualità estetica sposa fruibilità e sostenibilità. Il sistema di Riempimento e Tappatura  per sacche Doypack PMR, ad esempio, risponde proprio alla nuova esigenza  di monoporzioni, di soluzioni per il consumo da passeggio e fuori casa.

Ipack-Ima  quest’anno è stata l’edizione di maggior successo: elevatissima l’affluenza di visitatori esteri, 146 i paesi di provenienza dei visitatori e anche noi di PMR abbiamo registrato diverse richieste da Germania, Svizzera, Francia, Spagna e un considerevole interesse da Slovenia, Croazia, Ungheria, Grecia e Serbia. Con paesi del Nord Africa e dell’Asia (Cina, India, Turchia e Russia) abbiamo avviato numerosi progetti per la realizzazione di linee complete.